rotate-mobile
Cronaca Ospitaletto / Via Padana Superiore

Il piccolo ha fretta di nascere: mamma Letizia partorisce tra le mura di casa

Il piccolo è stato fatto nascere dai volontari della Croce Verde di Ospitaletto.

Un travaglio rapidissimo e un parto avvenuto tra le mura di casa. Una storia a lieto fine che fa scendere le lacrime, ma di gioia: a Ospitaletto, nella notte tra mercoledì e giovedì, un bimbo è venuto al mondo nell'appartamento dove vive la sua famiglia, nell'abbraccio dei genitori e di fratelli .

Come scrive il Giornale di Brescia, non ci sarebbe stato nemmeno il tempo di provare a correre in ospedale: a far nascere il piccolo ci hanno pensato due volontari della Croce Verde di Ospitaletto, accorsi nell’appartamento di Via Padana Superiore dopo la richiesta d'aiuto scattata verso le 3.30 di notte. Ha sorpreso tutti il bimbo, anche la giovane mamma Letizia che - dopo un travaglio rapidissimo e pochissime "spinte" - ha visto per la prima volta il suo terzogenito.

Era impossibile aspettare: i volontari arrivati a bordo di un’autolettiga sono intervenuti subito, ancor prima che arrivassero gli infermieri di supporto e hanno fatto nascere il bimbo in casa, come una volta. Pochi istanti dopo il primo vagito del piccolo e il tenero abbraccio con la mamma. È andato tutto bene, per fortuna: mamma e neonato – che pesa 3 chili e 400 grammi– sono stati portati all’ospedale Civile di Brescia per gli accertamenti del caso. Ogni tanto anche una buona notizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo ha fretta di nascere: mamma Letizia partorisce tra le mura di casa

BresciaToday è in caricamento