Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Ospitaletto

Volanti, navigatori, ma anche gomme e marmitte: è allarme auto smontate

Gli episodi si susseguono sia in città sia in provincia

Non solo auto di lusso e ricambi costosi nel mirino dei malviventi che cannibalizzano i veicoli lasciati in sosta in strada e nei parcheggi pubblici. Ma pure gli pneumatici e le marmitte fanno gola alle bande specializzate nel furto di pezzi di auto.

L'ultimo episodio di cui si ha notizia è avvenuto nei giorni scorsi a Ospitaletto, vittima un dipendente di Regione Lombardia. Come ogni mattina aveva lasciato la sua auto nel parcheggio della stazione ferroviaria, per poi prendere il treno e raggiungere Milano. Al rientro dal capoluogo Lombardo la brutta sorpresa: nell'accendere la macchina ha avvertito un forte rumore e, una volta sceso, si è accorto che era stata rubata la marmitta.

Pochi giorni prima, in via Lamarmora a Brescia, erano state rubate le ruote e i cerchi di delle auto in sosta. Senza dimenticarsi dalla raffica di macchine - soprattutto Bmw, Audi e Mercedes - cannibalizzate nei mesi estivi in città e nei paesi del Lago di Garda.

All'inizio di giugno alcune auto di lusso erano state smontate, private dei componenti più pregiati e costosi, in particolare il volante e la centrale di controllo di bordo. In seguito alle indagini della squadra mobile di Brescia due ragazzi di 20 e 23 anni, di origini moldave, erano pure finiti in manette e condannati a un anno e 4 mesi di reclusione.

Ma l'emergenza non è finita. Dopo volanti, centraline e gli pneumatiche ora pure la marmitte fanno gola ai malviventi per via dei metalli rari contenuti al loro interno: una volta estratti verrebbero rivenduti sul mercato nero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volanti, navigatori, ma anche gomme e marmitte: è allarme auto smontate
BresciaToday è in caricamento