Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Scopre un ladro di biciclette, si ritrova un coltello alla gola

In manette un operaio di 46 anni, che prima cerca di rubare una bicicletta e poi aggredisce un passante a Ospitaletto. Fermato dagli agenti della Polizia Locale, ora è in carcere a Canton Mombello

Ha aggredito l’uomo che ha cercato di fermarlo, colto in flagranza di reato mentre cercava di rubare una bicicletta a Ospitaletto. Di professione operaio, 46 anni di età: armato di tronchesino per tagliare la catena, con cui la bici era stata legata ad un palo, è stato notato da un uomo di passaggio che, nel vederlo, ha cominciato ad urlare.

A quel punto il ladro ha dato in escandescenze, e con uno scatto da centometrista ha attraversato la strada fino a raggiungere l’unico testimone. Un’aggressione prima verbale, ma che ha solo anticipato di poco le minacce: il 46enne ha estratto un coltello e lo ha puntato alla gola del malcapitato.

Tanto rumore, e tante grida. Che per fortuna hanno attirato l’attenzione di due agenti della Polizia Locale, in zona quasi per caso, che in pochi minuti sono riusciti a bloccare l’aggressore, a farlo calmare e infine ad arrestarlo. L’uomo è stato condotto in carcere, a Canton Mombello, in attesa di essere processato per rapina e aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre un ladro di biciclette, si ritrova un coltello alla gola

BresciaToday è in caricamento