Cronaca Piazzale Spedali Civili

Arresto respiratorio, bimbo di un anno ricoverato al Civile

In gravissime condizioni il bimbo di poco più di un anno, il cui arresto respiratorio rischia di aver compromesso funzioni cardiache e cerebrali. Il bambino è in Terapia Intensiva, in prognosi riservata

L'ospedale Civile di Brescia, dove il piccolo sta ancora lottando tra la vita e la morte, nel reparto di Terapia Intensiva

Sta lottando tra la vita e la morte il bimbo di poco più di un anno che è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di Terapia Intensiva agli Spedali Civili di Brescia.

Il piccolo, residente a Pandino, era stato prima trasportato all’ospedale Maggiore di Crema, poi a causa di un peggioramento delle sue condizioni è stato trasferito al più attrezzato nosocomio di Brescia.

Un arresto respiratorio la causa scatenante il ricovero, un blocco polmonare che potrebbe avere ripercussioni anche a livello cardiaco, e cerebrale. Un principio di soffocamento che potrebbe essere stato causato dall’ingerimento di un oggetto, o del cibo andato di traverso. Le sue condizioni sono ancora gravi, mentre la prognosi rimane riservata, e dal Civile poco traspare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto respiratorio, bimbo di un anno ricoverato al Civile

BresciaToday è in caricamento