Cronaca

Muore in fabbrica a 35 anni: condannato il titolare dell'azienda

Era stato accusato di omicidio colposo per la morte di Oscar Belotti

E' stato condannato a 1 anno e 4 mesi di carcere, con rito abbreviato e pena sospesa, il titolare della Tur-Meccanica di Capriolo: è quei che nel maggio del 2019 perse la vita il 35enne Oscar Belotti. Una morte orribile: l'operaio rimase schiacciato in un macchinario, un tornio. Il primo a trovarlo fu un ragazzo ancora minorenne impegnato in uno stage in azienda.

Il padrone della fabbrica era stato accusato di omicidio colposo: il pubblico ministero aveva chiesto una condanna di 2 anni, poi ridotta a 16 mesi con rito abbreviato. Una notizia drammatica per la comunità di Capriolo: Belotti era padre di tre figli piccoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in fabbrica a 35 anni: condannato il titolare dell'azienda

BresciaToday è in caricamento