Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Si avvicinano per derubarla, nonna coraggio mette in fuga i malviventi

Se l'è vista brutta l'anziana di 84 anni che è stata quasi rapinata al cimitero di Orzivecchi: con le sue urla ha fatto scappare la coppia di malviventi

Nonna coraggio mette in fuga i malviventi che la stavano derubando: è successo al cimitero di Orzivecchi e sull'accaduto stanno già indagando le forze dell'ordine. Il modus operandi ricorda infatti altri episodi di queste ultime settimane. La vittima, una signora di 84 anni, è stata avvicinata prima da una donna e poi anche da un complice.

Erano circa le 13.30: la signora stava facendo visita ai suoi parenti defunti, quando una giovane le si è avvicinata chiedendole dei soldi. Al rifiuto dell'anziana è seguita la repentina “apparizione” di un complice, che avrebbe addirittura cercato di metterle le mani addosso.

Le grida al cimitero, i malviventi in fuga

In qualche modo l'arzilla 84enne è riuscita a divincolarsi e a chiedere aiuto: le sue urla hanno attirato l'attenzione delle altre persone presenti, così che i malviventi non potessero fare altro che darsela a gambe levate. Sembra che l'uomo abbia provato a strapparle la catenina dal collo.

Come detto, le indagini sono in corso: nelle ultime settimane si sarebbero verificati altri episodi simili, anche in altri cimiteri della Bassa. Dalle testimonianze pare che ad agire siano sempre in due, un uomo e una donna, e con lo stesso metodo: la richiesta di elemosina e poi il furto con destrezza. Almeno stavolta sventato, per fortuna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicinano per derubarla, nonna coraggio mette in fuga i malviventi

BresciaToday è in caricamento