Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Mistero in azienda: i ladri riescono a far sparire due trattori da 150mila euro

Banditi in azione nella notte alla Cascina Borghetti di Orzinuovi: rubati un trattore e un sollevatore da 150mila euro. Indagano i carabinieri: l'ipotesi di un furto su commissione

Foto d'archivio

Colpo grosso in un'azienda agricola della Bassa: alla Cascina Borghetti di Orzinuovi, sul confine con Roccafranca e gestita dalla famiglia Tomasoni, un commando di quattro banditi nella notte tra lunedì e martedì ha messo a segno un furto da oltre 150mila euro. Sono state rubate due costose macchine agricole: un trattore acquistato solo pochi mesi fa e un sollevatore telescopico comprato da poco più di un anno.

Colpo riuscito in pochi minuti

Tutto è successo in pochi minuti, intorno alle 2.30: i banditi sono stati inquadrati dalle telecamere di videosorveglianza, ma a quanto pare avevano studiato il colpo nei minimi dettagli. Sapevano come muoversi, e soprattutto dove scappare: dei mezzi agricoli si sono perse le tracce. Ad accorgersi dell'accaduto è stato il titolare Alessandro Tomasoni, tra l'altro fratello del vicesindaco di Roccafranca.

Si è svegliato ancora prima dell'alba per andare a irrigare i campi, quando si è accorto dei segni del passaggio dei ladri. Dopo aver verificato la scomparsa dei due mezzi, ha subito allertato le forze dell'ordine. Le indagini sono state affidate ai carabinieri: l'ipotesi è quella di un furto su commissione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero in azienda: i ladri riescono a far sparire due trattori da 150mila euro

BresciaToday è in caricamento