Pronta a buttarsi dalla finestra, i carabinieri la salvano salendo con una scala a pioli

Episodio a lieto fine solo grazie alla prontezza dei militari che non hanno atteso l’arrivo dei vigili del fuoco per intervenire.

Attendere l’arrivo del mezzo dei vigili del fuoco forse avrebbe voluto voler dire scrivere un finale diverso della storia. Una 50enne residente a Orzinuovi deve dire grazie alla prontezza e all’intraprendenza dei carabinieri della Compagnia di Verolanuova, intervenuti tempestivamente per metterla in salvo. 

Chiamati nella mattinata di ieri in via Donzellini - l’episodio è raccontato dal Giornale di Brescia - i militari hanno trovato la donna di origini rumene in piedi sul davanzale della finestra dell’appartamento della figlia, situato al primo piano, in evidente stato di agitazione. 

Una volta chiamati i vigili del fuoco, i militari hanno capito che non avrebbero dovuto attendere altro tempo per intervenire. Entrati in un cantiere edile situato nelle vicinanze, i carabinieri hanno preso una scala a pioli e sono tornati dalla 50enne. Appoggiando la scala al davanzale, un militare è salito ed è riuscito a bloccare la donna, portandola a terra. Poco dopo sono arrivati i vigili del fuoco, e con essi la figlia della 50enne ormai al sicuro. La donna è stata portata in ospedale a Manerbio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento