Cronaca

Un volo di decine di metri per togliersi la vita: salvata appena in tempo

Ricoverata al Civile di Brescia la ragazza di 28 anni di Orzinuovi che martedì mattina si è gettata dal ponte del fiume Oglio, al confine con Soncino. Non è la prima volta che tenterebbe il suicidio

Foto d'archivio

Salvata appena in tempo ma ancora in gravissime condizioni. In preda all'ennesimo attacco di depressione, avrebbe deciso di farla finita, gettandosi dal ponte sul fiume Oglio al confine tra Soncino e Orzinuovi. Un volo di decine di metri, a cui si sarebbe salvata per miracolo.

A lanciare l'allarme gli automobilisti che martedì mattina avrebbero assistito alla scena. Sul posto sono arrivati Vigili del Fuoco, ambulanza ed elisoccorso, i Carabinieri per i rilievi. La ragazza, da sempre residente a Orzinuovi, avrebbe riportato ferite profonde e diverse fratture.

Accompagnata in ospedale, al Civile di Brescia, dove è ancora ricoverata in prognosi riservata. Tenuta sotto stretta osservazione: non sarebbe in pericolo di vita, le sue condizioni sono comunque gravissime. La ragazza rischierebbe di rimanere paralizzata.

La giovane ha 28 anni, di origini kosovare: abita con i genitori. Non è la prima volta: anche un paio d'anni si era buttata dal ponte, praticamente dallo stesso punto, procurandosi altre ferite. Ma anche allora si era salvata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un volo di decine di metri per togliersi la vita: salvata appena in tempo

BresciaToday è in caricamento