Cronaca Orzinuovi

Stroncato da una malattia, Orzinuovi piange il dottor Saurgnani

Medico chirurgo all'ospedale di Orzinuovi per decenni, si è spento nei giorni scorsi. Tutto il paese lo ricorda con affetto

Chirurgo stimato e amato dai pazienti, attivo nella vita pubblica del paese, disponibile e generoso fino all'ultimo. Tutta Orzinuovi piange la scomparsa del dottor Luigi Saurgnani. Se n'è andato nei giorni scorsi, stroncato da una grave malattia.

Aveva 82 anni, la maggior parte dei quali passati a prendersi cura degli orceani, tra le corsie dell'ospedale Tribandi Pavoni per decenni e, negli ultimi tempi, ai malati che si recavano in pellegrinaggio a Lourdes. Nato a Torino e cresciuto a Napoli, si era trasferito nel Bresciano dopo aver conseguito la laurea in chirurgia: prima ha esercitato la professione all'aerobase di Ghedi poi nell'ospedale locale, dov'è stato anche vice primario del reparto di chirurgia.  

Tra i promotori della fusione dell'ospedale di Orzinuovi con quello di Soncino, ha partecipato attivamente alla vita politica del paese: per anni è stato consigliere comunale. Non solo: a lui si deve la nascita della sezione locale dell'Aido. Tra i primi presidente della Croce Verde, ha continuato a prendersi cura degli altri fino all'ultimo: mentre lottava contro il male incurabile, che se l'è portato via, prestava assistenza ai malati in pellegrinaggio a Lourdes.

Centinaia di persone sono attese per i funerali, che saranno celebrati lunedì mattina (alle 10) nella chiesa parrocchiale del paese. Lascia la moglie e due figlie. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da una malattia, Orzinuovi piange il dottor Saurgnani

BresciaToday è in caricamento