Folle inseguimento sulla Provinciale: speronata l'auto della Polizia, banditi in fuga

Polizia e Carabinieri sulle tracce di un'Audi RS3 già sfuggita ai controlli un paio di settimane fa in provincia di Cremona. Sono ricercati in tutto il Nord Italia

Foto di repertorio

Le forze dell'ordine di tutto il Nord Italia sono a caccia di una costosa Audi RS3 che in più occasioni è riuscita a sfuggire ai controlli di Polizia e Carabinieri. A bordo probabilmente una banda di malviventi, forse topi d'appartamento o rapinatori: l'ultimo episodio risale a sabato scorso, quando l'Audi ha rischiato di provocare diversi incidenti stradali, e ha pure speronato una volante della Polizia di Stato.

I banditi purtroppo sono ancora in fuga, ma il mandato di fermo è stato diramato in tutti i comandi e le caserme. Sabato è andato in scena un altro pericolosissimo inseguimento, a folle velocità in mezzo alle auto, ai centri abitati e sulle strade provinciali. L'Audi sospetta era stata segnalata intorno alle 17 in territorio di Orzinuovi.

A beccare i malviventi il lettore di targhe che in tempo reale ha riconosciuto il mezzo che solo un paio di settimane fa era sfuggito a un posto di blocco in provincia di Cremona. Da Orzinuovi è stato dunque lanciato l'allarme: sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato di Crema, che già erano in zona per un servizio di perlustrazione.

Il folle inseguimento

I banditi hanno sconfinato in direzione Cremona, sono stati quasi raggiunti ma sono riusciti a “liberarsi” degli inseguitori sperondando la loro auto. Nessun agente è rimasto ferito, ma l'inseguimento si è concluso così. L'Audi è rientrata nel Bresciano, di nuovo intercettata dai lettori delle targhe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora a Orzinuovi, lungo la Sp235, e poi a Leno sulla Sp668. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Verolanuova hanno provato a fermarli in tutti i modi, ma i ladri in fuga hanno messo a rischio più volte l'incolumità di altre persone. Manovre azzardate, sorpassi e contromano: finché non sono riusciti a seminare i militari, e a farla franca anche stavolta. Ma di certo non è finita qui: l'auto sarebbe stata nuovamente avvistata, in provincia di Bergamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

Torna su
BresciaToday è in caricamento