rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Orzinuovi

Ladri in fuga dai carabinieri si schiantano, a bordo dell’auto anche la figlioletta di due anni

La piccola è stata estratta dalle lamiere dell’auto dai militari, poi il trasporto in ospedale. Per i genitori sono scattate le manette.

Ladri seriali, a quanto pare, e senza alcuno scrupolo. Tanto che non esitavano a portare la figlioletta di soli due anni con loro quando giravano tra i parcheggi dei centri commerciali della Bassa per ripulire le auto in sosta. Lo hanno fatto anche nei giorni scorsi, quando hanno passato al setaccio il parcheggio del centro commerciale  ‘Le Piazze’ di Orzinuovi.

Dopo aver infranto il finestrino di un’auto in sosta, per prelevare un borsa lasciata sul sedile posteriore, sono fuggiti a bordo di una Fiata Croma sulla quale c’era anche la loro bimba di due anni.  Una scena vista anche dai carabinieri di Orzinuovi, che non hanno perso tempo: è scattato l’inseguimento lungo le strade della Bassa.  

L'inseguimento e lo schianto

Tallonata dai militari, l’auto sulla quale viaggiavano mamma, papà e figlioletta, ha finito per ribaltarsi in un campo. Per l’uomo al volante e la moglie - entrambi poco più che 20enni e residenti in un campo nomadi del Cremonese - sono scattate le manette, mentre la piccola, dopo essere stata estratta dalla lamiere dell’auto da un carabiniere, è stata portata in ospedale.

Negli istanti successivi allo schianto le sue condizioni sembrano gravi, ma per fortuna l’allarme è rientrato dopo il ricovero nel nosocomio di Crema: per lei, oltre al grande spavento, contusioni giudicate guaribili in pochi giorni. Per un po' non potrà più rivedere i suoi genitori: entrambi pluripregiudicati, sono in carcere in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in fuga dai carabinieri si schiantano, a bordo dell’auto anche la figlioletta di due anni

BresciaToday è in caricamento