menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Abiti griffati per mimetizzarsi nella movida, ma nelle mutande nasconde 90 grammi di fumo

In manette il pusher della movida di Orzinuovi: un insospettabile 18enne italiano

Abiti griffati, portafoglio pieno di contanti, volto pulito e ben curato. È l'identikit dell'insospettabile spacciatore che riforniva i ragazzini di Orzinuovi di hashish: un 18enne italiano incensurato. La sua piazza di spaccio era quella dove si susseguono bar e locali colmi di giovani e giovanissimi (piazza Vittorio Emanuele II), si confondeva  tra di loro per non dare nell'occhio.

Peccato che - come dice il detto - il paese sia piccolo e la gente mormori. Ad incastralo sono state proprio le voci che circolavano tra i coetanei di Orzinuovi e dei comuni limitrofi: per reperire hashish a buon mercato bisognava rivolgersi a un 18enne italiano ben vestito. Il passaparola è arrivato fino alla caserma alla stazione dei carabinieri di Verolanuova che hanno immediatamente iniziato una serie di servizi per individuare lo spacciatore.

Una volta fermato dai militari, il 18enne ha cercato di depistarli, nella speranza di convincerli che il suo unico peccato fosse quello di possedere una canna e di essere lì solo per divertirsi insieme agli altri giovani. "Sono qui solo per prendere un aperitivo: i pusher sono altri" avrebbe raccontato ai carabinieri.

La storiella naturalmente non ha sortito l'effetto desiderato ed è scattata la perquisizione: sotto i vestiti firmati, ben nascosti nelle mutande, i carabinieri hanno trovato  90 grammi di hashish, cioè il quantitativo necessario per preparare circa 180 canne.  Per il 18enne sono quindi scattate le manette: l’arresto è stato convalidato dal Gip di Brescia, ma il giovane, dato che non ha precedenti, è stato liberato in attesa del processo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento