rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Orzinuovi

Fuga a tutto gas sull'auto rubata tra il paese e la Provinciale, poi a piedi in mezzo ai campi

È successo giovedì pomeriggio tra Orzinuovi, Verolanuova e San Paolo. Per il ladro, che era appena stato ammonito dal Questore, è finita male: è stato fermato e sono scattate le manette

Folle inseguimento giovedì mattina tra Orzinuovi e San Paolo: i carabinieri hanno prima individuato e poi tallonato un 30enne in fuga su un'auto - Una Fiat 500 L-  rubata poco prima nei pressi di una cascina. Il proprietario, accorgendosi del furto del veicolo ed in possesso del dispositivo Gps istallato a bordo, ha fatto subito scattare l'allarme, avvisando la Centrale Operativa di Verolanuova.

Le ricerche sono partite immediatamente: un'ora dopo il furto, l'auto è stata intercettata nei pressi del centro commerciale “Le Robinie" di Verolanuova ed è scattato l'inseguimento. Il ladro è stato tallonato dei carabinieri lungo la provinciale 9,  fino all’altezza del comune di San Paolo, dove l'uomo, dopo aver compreso che non poteva sfuggire alla pattuglia dei carabinieri, ha abbandonato la 500 e si è dato alla fuga nei campi.

Non gli è andata bene: è stato acciuffato dopo un centinaio di metri. Per l'uomo - un 30enne cremonese, censurato e di casa nel Bresciano - sono scattate le manette. Venerdì mattina si è presentato davanti al Gip di Brescia che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza, in attesa del processo.

Proprio un'ora prima del furto dell'auto, il giovane era stato convocato dai Carabinieri di Pontevico, per la notifica di un'ammonimento del Questore di Brescia, che lo invitava a cambiare condotta, a trovarsi un lavoro stabile e a non frequentare posti e persone a rischio. Un avvertimento del tutto vano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga a tutto gas sull'auto rubata tra il paese e la Provinciale, poi a piedi in mezzo ai campi

BresciaToday è in caricamento