menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Covo di drogati e delinquenti": blitz dei carabinieri, chiuso bar della piazza

E' stato chiuso (e lo sarà per almeno 15 giorni) il bar di Orzinuovi che per i militari era un covo di pregiudicati e consumatori di stupefacenti

A seguito delle numerose segnalazioni dei residenti, i carabinieri della stazione di Orzinuovi hanno inoltrato alla Questura di Brescia la richiesta di chiusura (ex art.100 Tulps) per un noto locale della piazza del paese che era ormai divenuto, a detta dei militari, “ritrovo abituale di persone pregiudicate e pericolose: i frequentatori del bar vantano curricula di tutto rispetto in materia di stupefacenti, minacce, lesioni personali, violenza privata, ubriachezza molesta e violenza sessuale”.

Un vero e proprio “covo”, che non poteva durare ancora a lungo: l'esercizio pubblico, si legge nel comunicato diramato dal Comando provinciale, “era stato inoltre teatro di diversi episodi: tra i più gravi la somministrazione di bevande alcoliche a minore che ne rimaneva intossicata e costringeva i genitori a ricorrere al pronto soccorso, e una rissa il 19 ottobre scorso”. Il bar ha già chiuso le serrande: non potrà riaprire per almeno 15 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento