Cronaca Via Milano

Bimba scivola in piscina e rischia di annegare: salvata dal bagnino

Tragedia sfiorata in una piscina pubblica di Orzinuovi: la piccola avrebbe perso i sensi per alcuni secondi

Foto di repertorio

Grande spavento mercoledì mattina a Orzinuovi: una bimba di 10 anni ha rischiato di annegare in una piscina pubblica. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, la piccola sarebbe sfuggita al controllo di mamma e papà e sarebbe scivolata in acqua. Attimi concitati: le urla della bimba e dei genitori hanno richiamato l'attenzione del bagnino che si è immediatamente tuffato in acqua.

Il pronto intervento dell'assistente dei bagnanti ti ha evitato che la paura si tramutasse in dramma: recuperato il corpicino, lo ha trascinato fuori dall'acqua, mettendo in atto tutte le manovre di salvataggio. All'inizio si è temuto il peggio: la bimba avrebbe perso i sensi per qualche istante, probabilmente a causa del forte spavento.

Immediata la chiamata al 112, scattata intorno alle 11.30: sul posto, le piscine Andreana di via Milano, sono state inviate un'ambulanza e un'auto medica. All'arrivo dei sanitari l'emergenza era già rientrata e le condizioni della piccola non erano gravi: per precauzione è stata comunque trasportata al Pronto Soccorso pediatrico dell'ospedale Civile di Brescia. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Verolanuova per i rilievi di legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba scivola in piscina e rischia di annegare: salvata dal bagnino

BresciaToday è in caricamento