Orzinuovi: anziana derubata da un finto tecnico del gas

La vittima è una donna di 80 anni. Rubati i gioielli e una medaglia d'oro

ORZINUOVI. Anziana signora di 80 anni derubata martedì mattina da un malvivente che, fingendo di essere un tecnico del metano, si è intrufolato nell'appartamento della donna in via Francesca.

Con la scusa di una fuga di gas, il truffatore ha fatto staccare tutte le prese della corrente elettrica, chiedendo poi all'80enne di togliersi collana, anello e braccialetto, per metterli in un sacchetto assieme agli altri gioielli presenti in casa.

Il finto tecnico si è poi recato al piano superiore dicendo di dover controllare l'impianto di riscaldamento. Qui ha smosso tutti i quadri in cerca della cassaforte, ma si è dovuto accontentare di una medaglia d'oro.

Non trovando altro, si è impossessato del sacchetto con i preziosi e ha abbandonato velocemente l'abitazione. Stando al racconto dell'anziana, parlava in dialetto bresciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento