A spasso nei prati: un orso bruno si avvicina alle case in cerca di cibo

Succede a Breguzzo, sul confine tra Trentino e Valsabbia: un orso bruno – probabilmente una femmina – si è avvicinato al paese in cerca di cibo

Foto di repertorio

Lo si vede da lontano ma non troppo, sulla verde collina che sovrasta la chiesa di Breguzzo: un orso bruno di discrete dimensioni, probabilmente una femmina, che si sarebbe avvicinata al paese in cerca di cibo. Negli ultimi giorni infatti è stata avvistata qua e là, anche a poche centinaia di metri dall'abitato. Su Youtube il quotidiano Il Dolomiti ha pubblicato un video che ritrae l'ultimo avvistamento, giovedì mattina.

Sta risalendo la collina, mentre viene ripresa da lontano. “Guardalo, guardalo”, ripetono gli increduli che lo stanno guardando in diretta. Dal Trentino lungo il confine con la Valsabbia: Breguzzo infatti è una frazione di Sella Giudicaria, piccolo Comune che sta davvero a pochi chilometri da Ponte Caffaro di Bagolino

L'orsa sarebbe già tornata dalla sua famiglia, forse dai suoi cuccioli chissà: il video (che è già virale sul web) l'avrebbe proprio inquadrata nel corso della sua ultima fuga, verso i monti di Tione. Potrebbe essersi spaventata dopo aver avvistato qualche umano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto indagano i Carabinieri Forestali, che cercheranno – con la massima cautela, ovviamente – di cercare di risalire all'origine dell'animale. Non si esclude possa essere già provvista di collare, per registrare i suoi spostamenti. Tanta curiosità in paese, ma qualcuno (a bassa voce) non nega di aver avuto anche un po' di paura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Batteri fecali e da fogna: tre spiagge bresciane sono fortemente inquinate

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento