menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione Smart: 1200 veicoli fermati, quasi 50 patenti ritirate

Sontuosa operazione notturna operata dai comandi congiunti di 34 caserme della Polizia Locale, tra Brescia e Provincia. Quasi 200 uomini impiegati sulle strade, e in controlli straordinari in quelle che sono le “aree più sensibili”

Un’operazione con i fiocchi l’Operazione Smart, che richiama alla memoria il buon James Bond proprio mentre nelle sale esce il nuovo film e proprio mentre si conclude il mese a lui dedicato, per il cinquantennale dalla prima pellicola. Tra Brescia e Provincia maxi retata stradale a opera dei “comandi congiunti” della Polizia Locale di tutto il territorio, 34 caserme coinvolte per la sicurezza delle strade e per ridurre i tragici impatti delle “stragi del sabato sera”.

200 uomini impiegati e suddivisi in 71 pattuglie, di cui una ventina di unità mobili con 30 telelaser e 30 etilometri, e nel complesso il controllo di 1200 veicoli con almeno 550 test alcolemici effettuati e una trentina di test per l’uso e abuso di sostanze stupefacenti, insomma alla fine ben 13 denunce, e 41 patenti ritirate.

Nella notte l’Operazione Smart è poi proseguita nelle “aree più sensibili”, con controlli straordinari e perquisizioni, fermi e pure denunce, per attività come spaccio o prostituzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento