Operazione Carmine sicuro 2: arrestato un avvocato

Questa mattina gli agenti di polizia di Brescia nell'ambito dell'operazione "Carmine sicuro 2" hanno arrestato 9 persone tra cui un avvocato, accusato di fare da tramite tra la banda e i detenuti in carcere

Questa mattina la squadra mobile di Brescia, con trenta agenti, ha arrestato una decina di persone nell'ambito dell'operazione "Carmine sicuro 2" per il contrasto al traffico di droga, con l'aiuto delle unità cinofile a pochi mesi dall'operazione "Carmine sicuro 1".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine segue un traffico di droga, in particolare cocaina ed eroina, tra l'Italia e il Maghreb. Tra gli arrestati attualmente ai domiciliari spicca anche il nome di un avvocato bresciano di 35 anni. L'uomo è accusato di aver fatto da tramite tra un detenuto e la banda per recuperare 200 grammi di eroina e anche alcune migliaia di euro, così da farsi pagare l’onorario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
BresciaToday è in caricamento