rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Cronaca Darfo Boario Terme

Droga a scuola: quattro arresti e due denunce

Due distinte operazioni antidroga effettuate dai carabinieri - e dai loro cani - a Edolo e Darfo hanno portato all’arresto di quattro persone e alla denuncia di due studenti.

Quelli che erano solo sospetti sono stati confermati dai carabinieri, che hanno portato in carcere quattro spacciatori appostati fuori da scuola in attesa di piazzare la merce. È accaduto all’Istituto superiore Olivelli Putelli di Darfo, dove giovedì mattina è andata in scena l’operazione condotta dai carabinieri della locale caserma. 

A finire nei guai sono stati tre minorenni e un maggiorenne che avevano in tasca dosi di cocaina pronte da spacciare agli alunni. A sollecitare l’intervento dei militari è stato, qualche giorno prima, lo stesso preside della scuola, Antonino Floridia, preoccupato da movimenti anomali di persone sospette all’esterno dell’istituto, prima e dopo l’orario di lezione.   

Il giorno dopo gli arresti all’ITCG Olivelli - IPSSAR Putelli, sempre in Valle Camonica, a Edolo, è andato in scena un vero e proprio blitz all’interno del Centro di formazione professionale Zanardelli. Addirittura dieci i carabinieri impegnati, provenienti dal Nucleo radiomobile della Compagnia di Breno, dalla locale stazione e da un’unita? del gruppo cinofilo di Orio al Serio. Una volta che gli studenti si sono trovati all’interno dell’edificio, sono stati portati in aula magna per consentire ai militari, e ai cani antidroga, di cercare gli stupefacenti nelle aule, negli zaini e nei giubbotti degli alunni. La ricerca ha portato alla denuncia a piede libero per due studenti, nei cui zainetti i cani hanno trovato una quantità di stupefacenti ritenuta da uso personale, non da spaccio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga a scuola: quattro arresti e due denunce

BresciaToday è in caricamento