Operazione antibracconaggio: si da alla fuga investendo una guardia

L'uomo ha approfittato di un attimo di distrazione per darsi alla fuga. Arrestato per lesioni. Durante l'operazione recuperato un cucciolo di volpe ferito dalle tagliole.

Un'operazione attuata ieri mattina nelle campagne di Lonato dalle guardie ecozoofile dell'Anpana di Brescia ha portato all'arresto di un bracconiere di Bedizzole, accusato di lesioni gravi a pubblico ufficiale.

Le guardie hanno individuato delle tagliole illegali per la cattura della volpe e hanno teso un agguato al bracconiere venuto a controllarle. Forse accortosi della loro presenza l'uomo ha cercato di risalire sulla sua auto nascosta poco distante ma è stato fermato da due guardie che la stavano già presidiando.

Approfittando di un attimo di distrazione nell'attesa dell'arrivo della Polizia Provinciale il bracconiere è però montato in macchina per darsi alla fuga e nella foga ha investito una guardia ecozoofila. L'ufficiale ha riportato serie lesioni a un piede e si è reso necessario l'intervento del 118.

L'uomo in fuga è stato identificato grazie alla targa, e arrestato dai  Carabinieri del Radiomobile di Desenzano e dalla Polizia locale di Lonato nell'abitazione dove ha fatto ritorno dopo l'investimento . Nega ogni accusa, ma l'arresto è già stato convalidato.

Le guardie ecozoofile durante l'operaizione hanno individuato anche un cucciolo di volpe imprigionato in una delle tagliole, prontamente liberato, è affidato a cure vetrinarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento