Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

‘Ndrangheta: maxi operazione dei Carabinieri, 160 arresti

Dall'Emilia alla Sicilia migliaia di Carabinieri impiegati, e arresti per oltre 160 persone: di questi, 46 emessi dalle Procure di Brescia e di Catanzaro. Giro di vite sulla 'ndrangheta

E’ stata denominata ‘Operazione Aemilia’, forse per darle un tono anche un po’ epico. Di certo un gran rumore l’hanno fatto, con migliaia di agenti impegnati e oltre 160 arresti in tutta Italia, dall’Emilia Romagna alla Sicilia passando per il Veneto e la Lombardia, e ovviamente per Brescia. La cui Procura, insieme a quella di Catanzaro, avrebbe emesso 46 provvedimenti d’arresto.

Un giro di vite contro la ‘ndrangheta, inaugurato dalle 117 ordinanze di custodia cautelare da parte della procura antimafia di Bologna. Mandati di cattura a persone ritenute responsabili di associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, porto e detenzione illegali di armi, fatture false, intestazione fittizia di beni, riciclo di capitali illeciti.

Nel lungo elenco degli arrestati non mancano i volti noti. Tra questi anche il consigliere comunale di Reggio Emilia Giuseppe Pagliani, di Forza Italia, oltre ad Ernesto e Domenico Grande Aracri, i fratelli del boss Nicolino già arrestato. Domenico Aracri è pure un avvocato penalista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Ndrangheta: maxi operazione dei Carabinieri, 160 arresti

BresciaToday è in caricamento