Cronaca

Operazione "acqua e salame", i Nas segnalano sette produttori

L'indagine, ha accertato che venivano vendute salamelle e salsicce definite di sole carne suina, mentre contenevano acqua aggiunta fino al 30%

I Nas di Brescia, al termine di indagini mirate a contrastare le frodi alimentari nel settore degli insaccati, hanno segnalato alle Procure di Bergamo, Brescia e Milano sette produttori di salumi operanti sul territorio lombardo per il reato di frode in commercio e vendita di sostanze alimentari non genuine come genuine.


L'indagine, denominata "acqua e salame" ha accertato che in macellerie, spacci di carne e supermercati venivano vendute salamelle e salsicce che venivano definite di sole carne suina, mentre contenevano acqua aggiunta fino al 30% (l'acqua invece deve essere obbligatoriamente menzionata sull'etichetta quando costituisce oltre il 5% in peso).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "acqua e salame", i Nas segnalano sette produttori

BresciaToday è in caricamento