menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiacciato da una lastra, operaio portato in gravi condizioni al Civile

Sono gravi le condizioni dell'operaio 53enne che lunedì pomeriggio è rimasto schiacciato da una lastra di vetro nella zona industriale di Via Bormioli

Sono gravi le condizioni dell'operaio di 53 anni che martedì pomeriggio è stato schiacciato da una pesante lastra di vetro, mentre lavorava in una ditta di Via Giovanni Bormioli a Brescia, nella zona industriale a ridotto di Sant'Eufemia: l'allarme è stato lanciato poco prima delle 16, e l'uomo (di origini egiziane) trasferito d'urgenza al Civile e ricoverato in codice rosso, quando inizialmente l'allerta era stata segnalata in codice giallo.

Su quanto accaduto sono in corso i doverosi accertamenti dei tecnici del Psal di Ats, il Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, con il supporto dei carabinieri: sul posto, dopo la chiamata al 112, si sono precipitate anche l'automedica e un'ambulanza della croce bianca.

Il torace schiacciato da una lastra di vetro

L'operaio sarebbe stato travolto da una lastra che stava maneggiando: il vetro non si sarebbe frantumato, essendo spesso e pesante, ma l'avrebbe spinto all'indietro facendolo cadere e schiacciandogli il torace. Dai primi accertamenti medici si è deciso di accelerare i tempi del ricovero per via del rischio di lesioni interne. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento