Cede il tetto di un capannone, 46enne precipita e muore sul colpo

La vittima è un operaio bresciano di origini albanesi. Inutili i soccorsi

Un improvviso cedimento del tetto di un capannone sembra essere la causa del drammatico incidente sul lavoro che si è verificato, poco dopo le 8 di giovedì 9 luglio, alla Pini Italia di Castelverde, nel Cremonese.

A perdere la vita Hekuran Tufa, un operaio bresciano di origini albanesi, che lavorava per la Ssa Srl di via Brianze a Brescia, azienda specializzata in coperture edili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assieme a 4 colleghi, il 46enne stava rimuovendo la copertura in amianto di un capannone, quando il tetto è crollato e lui è precipitato nel vuoto per circa otto metri. Sul posto un'automedica e un'ambulanza, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Tufa da molti anni abitava in città assiame alla famiglia, in un'abitazione di via Tassoni: lascia moglie e tre figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Batteri fecali e da fogna: tre spiagge bresciane sono fortemente inquinate

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento