Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Sacadur

Ono San Pietro: su Facebook il post del padre col figlio Davide

Il 6 giugno sul social network: "Mi hanno perquisito casa... chi?... e perché?"

'Davide il mio grande calciatore' è l'ultimo commento postato sulla propria pagina Facebook da Pasquale Iacovone, ricoverato in grandi condizioni dopo l'incendio in cui sono morti i suoi due figli a Ono San Pietro, nel bresciano.

Iacovone l'ha postato il 2 giugno insieme a una foto del bambino in tuta con al collo quella che sembra una medaglia. Non è l'unica foto sua e di Davide, il fratellino più grande che ha messo su Facebook.

La maggior parte dei suoi post sono vignette divertenti, tipiche del web, qualche segno del suo tifo per il Milan, però ci sono anche alcuni messaggi personali. "Ore 00.20 - ha scritto il 6 gennaio - sono a letto con i miei bambini.....suona il citofono.....mi hanno perquisito casa........ chi?..........e perché.............?'.

E il 21 gennaio: "Sarà un piacere pubblicare i nomi delle persone che si sono messi di mezzo .....parliamo un po' di loro...così a Ono San Pietro avranno altro da parlare....". Il 26 novembre aveva scelto una citazione di Chuck Palahniuk: "Non sai mai quanto sei forte, finché essere forte è l'unica scelta che hai. E quando accade, sei intoccabile".

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- Ono San Pietro: morti due fratellini, grave il padre
- Don Pierangelo: "Uno scoppio prima dell'incendio"
- Le vittime: Davide e Andrea Iacovone
- Il sindaco del paese: "Rapporti tesi tra i genitori"
- Vigili del Fuoco: trovata una tanica di benzina
- L'avvocato della madre: "Non è una tragedia"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ono San Pietro: su Facebook il post del padre col figlio Davide

BresciaToday è in caricamento