Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio sul Monte Bue: arrestato un pregiudicato di 37 anni

Nella notte il ritrovamento del cadavere di una giovane donna, nei pressi di un cascinale abbandonato ma di proprietà di un 37enne pluripregiudicato. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di omicidio. Sembra che abbia cercato di togliersi la vita

La scena del crimine (fonte: ValserianaNews)

Un uomo di 37 anni è stato arrestato con l’accusa di omicidio, a seguito del ritrovamento del cadavere di una giovane donna, sul Monte Bue in territorio di Cene, comune della Val Seriana. L’uomo, un autotrasportatore con diversi precedenti penali alle spalle, avrebbe accompagnato la donna in una vecchia e piccola cascina di sua proprietà, all’altezza di Zeno Capitanio, e proprio avrebbe compiuto l’atto omicida.

La donna è una ragazza di origini romene, probabilmente una prostituta, sul cui corpo martoriato sono state rinvenute varie ferite d’arma da taglio: tutta da ricostruire la dinamica dell’omicidio, e il movente dello stesso. Il grande accusato, e probabilmente l’unico e solo indiziato, era stato già condannato qualche anno fa per le violenze arrecate ad una giovane prostituta.

Poco prima di essere fermato, e arrestato, l’uomo avrebbe anche tentato uccidersi, avrebbe tentato di tagliarsi le vene. Sarà tenuto in stretta osservazione, anche in carcere.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio sul Monte Bue: arrestato un pregiudicato di 37 anni

BresciaToday è in caricamento