Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Investe pensionato dopo un litigio: condannato a 12 anni

Il Tribunale di Cremona ha emesso la condanna nei confronti di Angelo Pelucchi, l’imprenditore di Bassano Bresciano che nel 2011 investì un pensionato dopo aver occupato abusivamente un parcheggio per disabili

L’imprenditore bresciano Angelo Pelucchi è stato condannato a 12 anni di reclusione dal Tribunale i Cremona: la sentenza, arrivata poche ore fa, è la naturale conseguenza di quello che i magistrati hanno definito “omicidio volontario aggravato da futili motivi”, e si riferisce alla tragedia del 19 novembre 2011 quando con il suo SUV investì ripetutamente, fino ad ammazzarlo, il pensionato Guido Gremmi.

Era una sera come tante in centro a Cremona, quando l’imprenditore condannato aveva parcheggiato il suo SUV tra le linee gialle del parcheggio disabili, per recarsi ad una festa. Al suo rientro, ad aspettarlo fuori dall’auto, un pensionato 76enne, pronto ad una ramanzina verbale per avere sottratto ingiustamente il posto che spettava a sua moglie invalida.

Qualche parola e qualche insulto, mentre il Gremmi annunciava di aver già chiamato i vigili: a questo punto il Pelucchi decide di darsela a gambe, e nell’ingranare la marcia travolge il pensionato, scappando nella notte. Guido Gremmi, a causa del violento impatto, è poi morto sul colpo. Il presunto omicida si costituì il giorno successivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe pensionato dopo un litigio: condannato a 12 anni

BresciaToday è in caricamento