“Lei lo teneva fermo, mentre lui lo massacrava a coltellate”

Sono state rese note le motivazioni della doppia sentenze che in autunno ha condannato a 33 anni di carcere i due fidanzati Giulia Taesi e Manuel Rossi, rei di aver ucciso nel 2015 il tunisino Riad Belkhala

Foto di repertorio

Non è stata Giulia Taesi a sferrare le oltre 80 coltellate che nell'aprile del 2015 hanno ucciso il tunisino Riad Belkhala nelle campagne di Zocco di Erbusco: la giovane era seduta dietro di lui, sul Mercedes scuro di proprietà dell'uomo che verrà ucciso, e a lei sarebbe toccato il compito di tenerlo fermo, di non farlo reagire o scappare via. A sferrare i colpi letali sarebbe stato il fidanzato Manuel Rossi, già condannato a 17 anni.

Sono queste le motivazioni della sentenza rese note dalla Corte d'Assise di Brescia, che lo scorso autunno aveva infatti condannato sia Manuel che la fidanzata Giulia, quest'ultima a 16 anni di reclusione. Il primo era stato giudicato con rito abbreviato, la ragazza invece è stata processata in dibattimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le motivazioni ribaltano un po' quanto si è detto e scritto in questi (quasi) due anni, smentendo in particolare le dichiarazioni di Rossi, che a quanto pare pur di difendere ad ogni costo la sua amata era disposto a prendersi in toto la responsabilità dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

Torna su
BresciaToday è in caricamento