Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Via Valsaviore

Di nuovo in piazza per Frank e Vanna: "Uccisi dalla mafia"

Organizzato alla vigilia di Ferragosto un presidio per ricordare Francesco Seramondi e la moglie Giovanna: la Rete Antimafia di Brescia scende in strada, proprio di fronte alla pizzeria del massacro

Mazzi di fiori per ricordare Frank (Fonte: Facebook)

Un altro presidio per ricordare Frank e Giovanna. Andrà in scena venerdì sera, alla vigilia di Ferragosto, ovviamente nel piazzale antistante alla pizzeria del massacro. Organizzato dalla Rete Antimafia di Brescia e dal Comitato Antimafia Peppino Impastato, sarà un momento di ricordo ma anche di denuncia: “Quello che è successo martedì ha colpito tutti noi – si legge in una nota – sia perché qualunque bresciano almeno una volta nella vita è entrato nella pizzeria ‘Da Frank’ sia per l’efferatezza e la freddezza con cui l’agguato è stato compiuto”.

Per gli organizzatori si tratterebbe di un’esecuzione di stampo mafioso: “Brescia è una città infiltrata dalla mafia, lo dicono i numeri, lo dice la Direzione Investigativa Antimafia quando parla di massiccia presenza della ‘ndrangheta nel nostro distretto. Sentiamo il bisogno di parlare di mafia, di far capire che nel nostro territorio è presente ed è forte, che bisogna cominciare a rendersene conto e reagire”.

Il presidio comincia alle 20.45: “Non per lanciare accuse, non per strumentalizzare la vicenda, ma per dare un segnale forte alla città e a tutti coloro che sono vittime della criminalità organizzata, e che in questi giorni si sentono un po’ meno sicuri”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di nuovo in piazza per Frank e Vanna: "Uccisi dalla mafia"

BresciaToday è in caricamento