Adro, Bertola colpito alla testa con una roncola: è omicidio

Non c'è ancora l'ufficialità dell'autopsia, che verrà svolta molto probabilmente domani, ma gli inquirenti ora scartano la pista dell'incidente fortuito: Franco Betola è stato colpito ripetutamente alla testa con una roncola

In seguito agli ultimi accertamenti svolti sul cadavere della vittima, gli inquirenti hanno escluso che la morte di Franco Bertola possa essere un caso di fatale incidente sul lavoro.

- Omicidio di Adro: oggi l'autopsia sul cadavere di Franco Bertola

Nelle scorse ore, è infatti emerso che l’uomo è stato più volte colpito con una roncola alla testa. Altre ferite, che vanno a sommarsi a quelle della motosega all’avambraccio sinistro e alla nuca.


In caserma, nelle ultime ore, sono state sentite diverse persone, tra le quali c'è anche i fratelli della vittima Giuseppe - che viveva assieme a Franco - e Natale, il primo a scoprire il cadavere nel piccolo capannone annesso alla casa nella campagna di Adro in via Valli.

- Giallo della motosega ad Adro: si fa largo l'ipotesi dell'omicidio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento