Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Ubriaco già di prima mattina, picchia la compagna: lei scappa e chiede aiuto ai vicini

Arrestato, a Offlaga, un 36enne: ha minacciato di morte la moglie anche davanti ai carabinieri

Foto d'archivio

Ubriaco e violento, già di prima mattina, aveva riversato tutta la sua rabbia e frustrazione sulla compagna. Non una novità per la donna, già vittima di maltrattamenti in passato. Questa volta è riuscita a sottrarsi dalle grinfie del compagno, trovando rifugio dai vicini di casa. 

Poi le chiamate, numerose, al 112 e l’arrivo dei carabinieri di Manerbio: nemmeno davanti ai militari l’uomo si sarebbe calmato, anzi avrebbe proseguito a minacciare di morte la compagna. Per lui - un 36enne marocchino di casa a Offlaga -  sono quindi scattate la manette per maltrattamenti in famiglia. 

Portato in carcere, a Canton Mombello, è già uscito: il gip ha convalidato l’arresto ma, in attesa del processo, ha disposto i domiciliari. Misura che il 33enne sconterà a casa dei genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco già di prima mattina, picchia la compagna: lei scappa e chiede aiuto ai vicini

BresciaToday è in caricamento