Si rompe il decespugliatore mentre taglia l’erba, tibia e perone tranciati dalla lama

L'infortunio venerdì mattina a Offlaga, nella zona della Cascina Astori: la vittima è un operaio di 43 anni che stava tagliando l'erba con un decespugliatore. La lama si è staccata e gli ha fratturato tibia e perone

Foto d’archivo

Ennesimo infortunio sul lavoro in terra bresciana: è successo venerdì mattina a Offlaga, in un'azienda agricola nella zona di Cascina Astori. La vittima è un operaio di 43 anni che stava tagliando l'erba con un decespugliatore: ricoverato d'urgenza in ospedale, si sarebbe procurato la frattura di tibia e perone.

Sul posto per i rilievi i carabinieri e i tecnici del lavoro dell'Asst del Garda: a quanto pare la lama del decespugliatore si sarebbe spezzata dopo aver colpito in pieno una pietra, sfuggita all'occhio del giardiniere, e nello staccarsi avrebbe rischiato di tranciargli di netto la parte bassa della gamba.

Sono stati i suoi colleghi ad allertare subito il 112: sul posto automedica e ambulanza della Croce Bianca. Il 43enne è stato caricato sull'autolettiga e poi trasferito all'ospedale di Manerbio, dove è ancora ricoverato: sarebbe già stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, così da evitare ogni rischio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • "Come un fiore, hai perso i tuoi petali": l'ultimo saluto al piccolo Daniele

  • Una vita per la famiglia e l’azienda, morto l’imprenditore Ottavio Ghidini

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento