Cronaca

Derubava la nonna per pagarsi la droga: nei guai un ragazzo bresciano

Denunciato un bresciano di 20 anni residente a Offlaga: derubava la nonna e gli zii probabilmente per pagarsi la droga. Beccato dai carabinieri, proprio su segnalazione dei parenti

Foto di repertorio

Per pagarsi la droga derubava i suoi parenti. In particolare, aveva puntato la sua dolce nonnina: un'anziana centenaria di Offlaga. Andava a trovarla spesso, troppo spesso: e non per un irrefrenabile amore parentale, ma per rubarle i contanti che nascondeva nella borsa o nel cassetto.

Pare che in tutto le abbia portato via qualche centinaia di euro. Un modus operandi che però non gli bastava: dopo la nonna ha cominciato infatti a derubare anche gli zii. E proprio gli zii si sarebbero accorti dei soldi mancanti a casa, denunciando il fatto ai carabinieri.

I militari sono così risaliti a un 20enne già noto alle forze dell'ordine quale assuntore abituale di stupefacenti. Abita anche lui a Offlaga: andava a trovare una volta la nonna, un'altra volta gli zii. Ma ora è stato beccato, e denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubava la nonna per pagarsi la droga: nei guai un ragazzo bresciano

BresciaToday è in caricamento