Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Odolo

Cade dal cassone dal camion, batte la testa con violenza: è in gravi condizioni

È stato trasportato d'urgenza all'ospedale Civile

È stato un martedì nero per gli infortuni sul lavoro nel Bresciano. Non solo a Cologne, dove un operaio è rimasto incastrato in un macchinario e ora rischia di perdere un braccio, ma anche alla Ferriera Valsabbia di Odolo: qui, verso le 13, un camionista sessantenne è caduto dal cassone del suo tir, sul quale era salito per scoperchiare il carico di rottami di ferro, prima di poterlo scaricare.

Gli altri operai hanno immediatamente chiamato il 118, subito intervenuto con l'auto medica di Gavardo e l'ambulanza dei volontari di Pronto Emergenza dai Fondi di Agnosine. I sanitari hanno prestato le prime cure, nell'attesa che arrivasse l'eliambulanza decollata da Brescia.

Il camionista ha riportato un grave trauma cranico, ma non sembrerebbe in pericolo di vita. È stato ricoverato in codice rosso all'ospedale Civile, dopo il trasporto d'urgenza in elicottero. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini dell’Ats di Brescia e i carabinieri di Sabbio Chiese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dal cassone dal camion, batte la testa con violenza: è in gravi condizioni

BresciaToday è in caricamento