menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grosso spavento a Odolo: cane azzanna alla testa bambino di sei anni

A Cadella, storica frazione di Odolo, un grosso pastore dei Pirenei ha azzannato alla testa un bambino di sei anni presso il cancello della sua abitazione. Dopo lo spavento iniziale, le ferite si sono rivelate meno gravi del previsto

Grosso spavento questo pomeriggio a Cadella, storica frazione di Odolo. Un piccolo di sei anni, dopo essere uscito di casa per salutare l’arrivo di un vicino, è stato azzannato alla testa dal grosso pastore dei Pirenei giunto in compagnia dell'uomo.

C'è voluto del tempo per distogliere l'animale dal feroce intento: i suoi lunghi denti avevano già lacerato il cuoio capelluto del piccolo.

Sul posto è arrivata da Vestone un'ambulanza del 118, chiamata d'urgenza dai genitori terrorizzati. Alla fine, fortunatamente, le lesioni si sono rivelate superficiali; il seienne non ha mai perso conoscenza.


A Cadella sono poi arrivati anche i carabinieri di Sabbio Chiese per ricostruire la dinamica dell'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento