Cronaca

Oblivion: quarto d'ora da brivido a causa di un guasto

Si blocca l'attrazione a causa di un guasto, fermo il carrello a 40 metri d'altezza. Attimi di paura ma pronto l'intervento dei tecnici. L'avaria non ha scoraggiato gli amanti del brivido: code per salire anche nel pomeriggio.

Le montagne russe Oblivion

E' stato davvero un battesimo da brivido quello della nuova attrazione di Gardaland, Oblivion - The Black Hole.

Gardaland: il video mozzafiato
sulle nuove montagne russe

A causa di un guasto, l'attrazione con a bordo i primi visitatori è rimasta bloccata, sospesa a 40 metri di altezza per un quarto d'ora abbondante. Un quarto d'ora fra l'adrenalina e l'ansia prima che, improvvisamente, il carrello del dive coaster si sbloccasse lanciando i passeggeri nel tunnel, il "black hole", con un salto da 42,5 metri a quasi 100 chilometri all'ora.

Molti visitatori rimasti a terra, racconta sempre il giornale bresciano, hanno seguito con curiosità i tecnici intervenuti per risolvere il guasto mentre gli altoparlanti informavano della sospensione della corsa a causa del malfunzionamento di uno dei 100 sensori.

Bloccati anche i passeggeri del carrello in partenza, che però al contrario dei colleghi sospesi hanno potuto scendere aiutati dai responsabili della sicurezza.

Tutte le operazioni, rassicurano, sono state svolte con prontezza grazie al protocollo di sicurezza collaudato dentro il parco: «È stata la conferma che le nostre attrazioni sono sicure e che Gardaland è pronta a intervenire prontamente e a sistemare qualsiasi impianto», si legge in un comunicato.

In mezz'ora Oblivion ha ripreso la sua corsa, nel pomeriggio il guasto era già un ricordo lontano. I visitatori sono pronti a qualche coda, per un tuffo da brivido.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oblivion: quarto d'ora da brivido a causa di un guasto

BresciaToday è in caricamento