menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Folli corse in moto, la decisione: saranno installati due nuovi autovelox

Sulla Sp del Caffaro e sulla Polaveno-Iseo: ecco dove saranno installati (entro il prossimo marzo) i nuovi autovelox voluti dalla Prefettura

Dopo l'attivazione congiunta, per la stagione estiva, di tutti gli autovelox sulle strade provinciali bresciane, e nel contempo il record di sanzioni per i rilevatori di velocità di Marone, sulla Sp510 Sebina, la Prefettura di Brescia annuncia – probabilmente già entro il prossimo marzo – l'installazione di due nuovi dispositivi, sulla Strada provinciale del Caffaro nella zona del Colle Sant'Eusebio e sulla Strada provinciale 48 Polaveno-Iseo. Sono due tratti critici in cui spesso sono i motociclisti a sfrecciare a tutta velocità.

Lo fa sapere in una nota la segreteria del Prefetto, a margine del tavolo tecnico – che si è tenuto lunedì – in cui appunto “è stato definito il programma di installazione di dispositivi di limitazione della velocità quali strumenti di deterrenza per contrastare il grave fenomeno delle corse di veicoli su particolari arterie del territorio bresciano”.

Nuovi autovelox pronti entro marzo

Uno di questi, come detto, sarà installato sulla Sp del Caffaro, nel tratto denominato Colle di Sant'Eusebio: un'ipotesi che si è fatta concreta “dopo gli ottimi risultati dell'efficace dispositivo di controllo congiunto da parte delle forze dell'ordine”, che avrebbe già portato a una diminuzione significativa del fenomeno degli eccessi di velocità.

Stessa cosa per i risultati dei controlli sulla Polaveno-Iseo. Così è deciso: entro marzo i due nuovi autovelox potrebbero già essere installati e operativi. Le prossime tappe: la Prefettura dovrà emanare il decreto di individuazione delle strade dove potranno essere installati, mentre alla Polizia Stradale toccheranno le verifiche tecniche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento