rotate-mobile
Cronaca Corte Franca

Rissa fuori dal locale, cliente con la gamba spezzata: nei guai buttafuori

Frattura alla gamba in discoteca, il buttafuori è ora accusato di lesioni gravi

Sono passati più di 5 anni da quella notte: era il 10 dicembre 2016. Secondo l’accusa, al Number One di Corte Franca un buttafuori di origine serba, dipendente di una ditta esterna e non della discoteca, avrebbe picchiato violentemente un giovane cliente della nota discoteca, oggi 29enne, che verrà poi “buttato fuori di peso”. Lo scrive il Giornale di Brescia che dà notizia del processo, in corso, per lesioni gravi.

Il processo

Il giovane sarebbe stato infatti ricoverato in ospedale per le botte subite, con una gamba fratturata: per questo denuncerà l’accaduto alle forze dell’ordine. Il buttafuori, dal canto suo, ha sempre negato di averlo colpito: per lui il ragazzo, forse ubriaco, si sarebbe fatto male cadendo da solo. A contestare questa versione ci sarebbe però anche la testimonianza di un amico, già sentito in aula. 

A complicare la ricostruzione dettagliata dell’accaduto ci sarebbero anche i “ricordi confusi” di chi avrebbe assistito alla scena. Ma la Procura va avanti, convinta dell’accusa di lesioni gravi mossa nei confronti del buttafuori. La prossima udienza è ora fissata al 25 maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa fuori dal locale, cliente con la gamba spezzata: nei guai buttafuori

BresciaToday è in caricamento