Cronaca Vestone

Entra in casa dell’ex moglie, la figlia scappa in strada: “Adesso brucio tutto”

Cercava l'ex moglie, che non c'era: la figlia fugge in cerca d'aiuto

Raptus di follia in pieno centro al paese: un uomo di 51 anni ha minacciato di dar fuoco alla casa dell'ex moglie (dove abita anche sua figlia). E' successo a Nozza di Vestone, intorno alle 16 per mercoledì: la strada è rimasta bloccata per oltre un'ora, con un quartiere intero in balia del raptus dell'ex marito. Tutto è bene quel che finisce bene: l'uomo è stato prima accompagnato in ospedale e poi denunciato. E nessuno si è fatto male.

E' arrivato sotto casa nel pomeriggio, è entrato convinto di trovare la donna (i due sono separati da poco: a quanto pare deve ancora avere le chiavi). Ma in casa c'era solamente sua figlia. Visibilmente ubriaco, ha preso il telefono e ha minacciato l'ex moglie: “Ti brucio la casa”.

La figlia, una ragazza di 20 anni, non appena ha intuito che la situazione sarebbe potuta degenerare è scappata, forse addirittura da una finestra per chiamare aiuto. Anche i vicini sono stati allertati le grida: qualcuno ha chiamato il 112, in pochi minuti sul posto sono arrivati i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in casa dell’ex moglie, la figlia scappa in strada: “Adesso brucio tutto”

BresciaToday è in caricamento