Prima le fiamme, poi la violenta esplosione: camion bruciato in piazza

L'allarme lanciato nella notte tra sabato e domenica: l'ombra del dolo sull'incendio che ha completamente distrutto un camion a Nozza di Vestone

Foto d'archivio

Incendio a quanto pare doloso nella piazza del mercato di Nozza di Vestone: ignoti sabato notte hanno dato fuoco, probabilmente con una tanica di benzina, alla motrice di un camion carico di legno di cippato, che domenica mattina sarebbe dovuto ripartire per Brescia. A bordo non c'era nessuno, per fortuna. E il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che le fiamme potessero travolgere anche un autobus parcheggiato di fianco.

Sull'accaduto indagano i carabinieri, al lavoro per cercare di ricostruire la dinamica dell'incendio, e soprattutto le motivazione. Al momento sembrerebbe chiaro si sia trattato di un dolo. Ma gli accertamenti sono in corso, e solo nelle prossime ore arriveranno le conferme definitive.

Un boato nella  notte

L'incendio è divampato tra le 4 e le 5, nella notte tra sabato e domenica. In pochi minuti le fiamme hanno avvolto il camion e il rimorchio, provocando una violenta esplosione. Tutto il paese si è svegliato di soprassalto, spaventato per il grande boato. E il fumo di legna e plastica bruciata si è fatto sentire anche da lontano.

I pompieri sono arrivati in pochi minuti, allertati dai residenti. Non è stato facile domare l'incendio: niente da fare purtroppo per il camion dato alle fiamme, andato completamente distrutto. Ma il fuoco non ha varcato il confine, non ha intaccato l'autobus o altri elementi della piazza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C'è tanta incredulità tra i proprietari del camion. Il mezzo è del gruppo Armani Logistica di Pieve di Bono, piccola azienda che si occupa di trasporti. Era parcheggiato nella piazza del mercato, a prima vista innucuo: solo poche ore più tardi sarebbe stato raggiunto da un autista, per trasportare il carico fino in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento