Cronaca Centro

Lavoro nero alla Notte Bianca, chiusi quattro locali del centro

Blitz dei carabinieri nella notte della Mille Miglia: in centro città sono stati controllati nove esercizi pubblici, quattro di questi temporaneamente chiusi per lavoro nero

Notte bianca, lavoro nero: blitz dei carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro, in collaborazione con i colleghi dell'Arma, sabato sera a Brescia in occasione della Mille Miglia The Night, la notte bianca ispirata e dedicata alla Freccia Rossa, arrivata da poche ore in città. Il bilancio della serata: di 51 lavoratori identificati e controllati, addirittura 10 sono risultati in nero. Per questo motivo sono state sospese ben quattro attività del centro, che hanno potuto riaprire solo dopo aver pagato la sanzione e regolarizzato i dipendenti.

Nel dettaglio, sono state elevate sanzioni amministrative per circa 31mila euro: di queste, 4500 euro di sanzioni penali di cui 2200 euro per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, per la omessa redazione del Dvr, il Documento di Valutazione dei Rischi relativamente alle lavoratrici madri.

Tra bar e pizzerie, ristoranti e locali, i militari hanno passato al setaccio nove esercizi pubblici: l'obiettivo dei controlli era appunto verificare la corretta applicazione delle normative in materia di lavoro. Così non è stato, in quattro casi in cui sono stati conteggiati 10 lavoratori in nero, e quindi privi di una qualsiasi forma di contratto di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero alla Notte Bianca, chiusi quattro locali del centro

BresciaToday è in caricamento