menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso a rubare, colpisce la titolare con un pugno

Alcuni clienti e i commessi sono riusciti a bloccare il malvivente fino all'arrivo dei carabinieri.

È entrato nel negozio, ha scelto alcuni orologi (valore complessivo: 160 euro) e se li è messi nel giaccone. La proprietaria del negozio però ha visto tutto e gli intimato di restituire il maltolto: per farla franca lui ha pensato bene di sferrarle un pugno. Il furto, trasformato in rapina, si è consumato a Carpenedolo presso il supermercato Nihao in via Lodetti. 

Il fatto è accaduto la sera di venerdì, 16 febbraio. La salvezza per la titolare sono stati alcuni clienti e i commessi del negozio, che sono accorsi non appena hanno sentito i rumori della colluttazione. Il malvivente - un nigeriano di 50 anni, già noto alle forze dell'ordine - è stato trattenuto nel locale fino all'arrivo dei carabinieri. 

Arrestato per furto e lesioni, il nigeriano è stato portato in caserma. Il giorno successivo, sabato, l'arresto con obbligo di dimora a Casalmoro (in provincia di Mantova) è stato convalidato dal giudice. Il processo è fissato per il 9 marzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento