Cronaca

Positivo alla cocaina, sospeso il calciatore bresciano Nicolò Ragnoli

Il 26enne è risultato positovo alla Benzoilecgonina, metabolita della cocaina.

La prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha sospeso in via cautelare il calciatore bresciano Nicolò Ragnoli, in quanto trovato positivo alla Benzoilecgonina, metabolita della cocaina.

Il controllo antidoping è avvenuto al termine di Lentigione-Calvina, gara di Figc-Lnd del campionato di Serie D, avvenuta lo scorso 23 dicembre a Lentigione.

Cresciuto nel vivaio del Brescia Calcio, Ragnoli compierà 26 anni il prossimo 16 febbraio. Nel corso della sua carriera ha vestito le maglie di Feralpisalò, Vigasio, Ciliverghe e Pontisola, prima di accasarsi lo scorso dicembre con il Lentigione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo alla cocaina, sospeso il calciatore bresciano Nicolò Ragnoli

BresciaToday è in caricamento