Cronaca

Nicoli Cristiani: inchiesta passa a Milano per competenza territoriale

Il filone dell'inchiesta della Procura di Brescia, che vede quattro indagati per corruzione, tra cui il numero due del Pdl lombardo, passa a Milano per commpetenza territoriale

Il 'filone' dell'inchiesta della Procura di Brescia che vede indagati per corruzione Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente del Consiglio regionale lombardo, il responsabile degli staff dell'Arpa della Lombardia, Giuseppe Rotondaro, e gli imprenditori Pierluca Locatelli e Orietta Pace Rocca, 'passa' per competenza territoriale a Milano.

Nelle intercettazioni spunta il nome di Formigoni

Il fascicolo è passato nelle mani dell'aggiunto milanese Alfredo Robledo. L'altra parte dell'inchiesta sul traffico illlecito di rifiuti resta invece a Brescia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicoli Cristiani: inchiesta passa a Milano per competenza territoriale

BresciaToday è in caricamento