Progettava attacco in sinagoga, condannato 22enne

Mohamed Jarmoune, cittadino marocchino, era stato arrestato a Niardo nel marzo 2012

Processato con rito abbreviato, è stato condannato a 5 anni e 4 mesi Mohamed Jarmoune, il 22enne marocchino arrestato a Niardo nel marzo 2012 per addestramento ad attività con finalità di terrorismo anche internazionale.

Il ragazzo, accusato di voler progettare un attentato alla sinagoga di Milano, prendendo anche contatti internazionali grazie al web, era stato arrestato dalla Digos della questura di Brescia a Niardo dopo un'indagine condotta insieme alla questura di Cagliari e coordinata dal Servizio Centrale Antiterrorismo.

Grazie a Google Maps, Jarmoune aveva anche compiuto un 'sopralluogo virtuale' alla sinagoga di via Guastalla, soffermandosi su telecamere e sistemi di difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

Torna su
BresciaToday è in caricamento