Valanga sulla strada verso il Tonale: auto bloccata nella neve

Foto da brividi per un maestro di sci bloccato con l'auto dalla valanga, fermatosi appena in tempo per non essere travolto

Fonte: Riccardo Paganini, Facebook

Tanta, tantissima neve, già a metà novembre: una manna per la stagione sciistica alle porte, ma anche un grande impegno per pulire e mettere in sicurezza strade e parcheggi. Al Tonale l'anno scorso la neve abbondante arrivò a fine dicembre, quest'anno un mese e mezzo in anticipo. In totale al Presena si sono toccati i due metri e mezzo, un metro e 30 centimetri al Passo, così come più a valle, a Ponte di Legno e Temù. 

I problemi maggiori però si sono vissuti lungo la strada dal Tonale a Vermiglio, colpita da una valanga di neve e chiusa nella giornata di ieri. Un'auto è stata parzialmente investita dalla valanga, riuscendo a fermarsi appena prima del fronte più massiccio. Il conducente - un maestro di sci, Riccardo Paganini - è riuscito a liberarsi e a scattare alcune fotografie dell'accaduto. 

Per quanto riguarda le piste da sci, se lo scorso fine settimana il Presena era aperto, questo week-end resterà chiuso a causa della neve troppo abbondante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento