Cronaca

Maltempo: l'aiuto al Veneto del soccorso alpino bresciano

Dieci tecnici e due fuoristrada sono partiti alla volta di Belluno

Il soccorso alpino bresciano in Veneto. Domenica pomeriggio, dieci tecnici della V Delegazione Bresciana sono partiti verso Belluno per aiutare il Veneto in questa fase critica, causata dalle abbondanti precipitazioni nevose degli ultimi giorni.

Gli operatori CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) hanno portato con sé l'attrezzatura necessaria e due automezzi fuoristrada. Le Stazioni impegnate per ora sono quelle di Edolo, Breno e Valle Sabbia.

In provincia di Brescia non si registrano situazioni di criticità eccezionale ma, si legge in un comunicato, "bisogna prestare la massima attenzione perché il bollettino nivomteorologico di ARPA Lombardia presenta un indice pari a 4 (forte) su Adamello, Alpi Retiche Orientali, Centrali e Occidentali, Orobie e Prealpi e Prealpi Bresciane".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: l'aiuto al Veneto del soccorso alpino bresciano

BresciaToday è in caricamento