Neonato abbandonato, trovato in una borsa in corso Magenta

Il bambino è stato portato da una coppia d'anziani nella vicina caserma dei carabinieri di Piazza Tebaldo Brusato, sede del comando provinciale dell'Arma. Da lì poi all'ospedale Civile di Brescia

Un neonato, con poche ore di vita, è stato trovato da una coppia di anziani a Brescia, intorno alle 13 di domenica. Il bambino era in un sacchetto di plastica lasciato nei pressi di un cassonetto, poco lontano dal conservatorio, in corso Magenta. Gli anziani hanno aperto il sacchetto di plastica perché si erano accorti che all'interno qualcosa si stava muovendo e inizialmente avevano pensato a dei cuccioli abbandonati.

Poi, una volta aperto il sacchetto si sono accorti che all'interno c'era il bambino, con il cordone ombelicale ancora attaccato. Sono quindi stati avvisati i carabinieri e i sanitari del 118. Il neonato, di carnagione chiara, è stato portato all'Ospedale Civile di Brescia. Il bambino è stato chiamato Mario, pesa 2 chili e 950 grammi, misura 50 centimetri e le condizioni di salute sono buone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento